CREAZIONI LITTOS

CREAZIONI LITTOS

mercoledì 17 luglio 2013













30 commenti:

Anonimo ha detto...

LA TUA TESTA E' VENUTA UN PO' LUCIDA MA I TUOI LAVORI ECCEZIONALI. NON CI SONO MOLTI UOMINI CHE FANNO QUESTO LAVORO... PERCIO' COMPLIMENTI !!

Anonimo ha detto...

Ciao!
Sono la collega di Paolo. Ti ho citato sul mio blog, auguri per il tuo e complimenti per i tuoi lavori !

Anonimo ha detto...

beh che dire! eccezionale. continua cosi, ti auguro tanta fortunper questo lavoro che unisce tradizione,creatività,fantasia, estro. Salvatore

Anonimo ha detto...

Da corregionale molto interessata ti chiedo... cosa fili? Vendi online? Vogliamo più foto dei tuoi lavori, su, su!!!

Nico

ilmaggioloco ha detto...

complimenti per la capacità di coniugare tradizione e creatività. I lavori mi sembrano molto ben eseguiti, dato che ho anche avuto modo di vederli dal vivo. ancora complimenti. Marco

Elsa ha detto...

se ti va passa dal mio blog a leggere una storia di Sardegna, nel penultimo post

ciao

david santos ha detto...

Wonderful!
Really creative!
Happy day

Ilaria ha detto...

Grazie per esserti messo tra i miei lettori...sai che mi mamma quando ero piccola aveva un telaio come il tuo?
Ciao
Ilaria

milena ha detto...

che bel lavoro che fai...molto particolare...
ti ho trovato per caso e il tuo blog mi ha incuriosito. Penso che siano pochi ormai a fare questo lavoro..

squash ha detto...

Ciao, Antonello! Your work is wonderful!

Zenith's Alexia ha detto...

Bellissime le tue creazioni,grazie per esserti aggiunto ai nostri lettori. Buon fine settimana,Alexia&Dual

Ilaria ha detto...

Ciao... hai ragione, siamo in tanti a lavorare con le mani e la fantasia!
Credo che questo momento di crisi potrebbe rimettere in luce questo tipo di lavoro, fatto con passione e dedizione...
Alla prossima!

dreamsandcraft ha detto...

Questi lavori sono uno splendore! Sono felice di vedere che c'è ancora chi non ha dimenticato cosa vuol dire provare sensazioni uniche legate al creare con la "fatica" delle proprie mani.
cio, Giovanna

ssimoxxx ha detto...

Ciao,grazie per essere passato da me.
Complimenti!!!
Fortunate le tue allieve e per quello che ne capisco bravissime.
Continuerò con piacere a seguire le tue creazioni.
Tanti Auguri per una Buona e Serena Pasqua,spero piena d'amore e felicità.
SIMO.

cassandrina ha detto...

Ho sfogliato al contrario le tue pagine, il tuo è un mondo così affascinante che ne sono rimasta incantata e volentieri mi sono smarrita fra i tuoi fili.


Un saluto


Fabiana

Pacart ha detto...

LE, SONO INCASINATA, HO SCORDATO QUASI TUTTO QUELLO CHE MI AI INSEGNATO, QUANDO AVRAI TEMPO E UN PO' DI PAZIENZA DA DEDICARMI...AIUTOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!

Donna Cannone ha detto...

Ciao, ma che bella sorpresa. Adoro la tessitura, anche se sono solo superprincipiante - ho seguito un corso due inverni fa e non ho più avuto tempo.
Buon lavoro, tornerò a vedere le vostre creazioni!
DC

Béatrice Suisse. ha detto...

Cher membre. je ne connais pas votre langue et donc, ne comprend pas vos textes, mais c'est rigolo d'avoir affiché en même temps des métiers à tisser manuels. Faites-vous du tissage vous-même ?. Je présume que vous vendez les sac confectionnés avec les tissages réalisés. Comment avez-vous eu vent de moi ? Béatrice, décoratrice.

poppy ha detto...

ciao!!
siamo già in contatto su myspace!!
e finalmente sto sto trovando piano piano i bloggers sardi!

ovviamente ti faccio i miei complimenti,anzi li rinnovo,perchè fai dei lavori bellissimi e perpetui una tradizione preziosissima!!

ora ti seguo anche qui!!

se ti va passa a trovarmi
a presto
rachela

poppy ha detto...

ciao!!
siamo già in contatto su myspace!!
e finalmente sto sto trovando piano piano i bloggers sardi!

ovviamente ti faccio i miei complimenti,anzi li rinnovo,perchè fai dei lavori bellissimi e perpetui una tradizione preziosissima!!

ora ti seguo anche qui!!

se ti va passa a trovarmi
a presto
rachela

beatrice De ha detto...

Hello. Comme je ne parle pas italien, je viens rarement sur votre blog.
Une occasion de vous faire un petit coucou de Lausanne en Suisse. Bon printemps.

GIfelt ha detto...

Bellissimi i tuoi lavori ed il tuo blog! Peccato essere così lontani!
Giulia

Janas ha detto...

Ciao Tonello, l'altra sera ho preso la tua borsa della serie "sentiero delle rose" in verde, bellissima.
In verità le avrei portate via tutte, insieme ai tappeti, alle sacche, all'altra borsa col fiocco in pelle... se solo avessi potuto!!!
Sono dei lavori davvero fantastici, ti dedicherò un post nel mio blog.
Un saluto, ciaociao

Janas

Anonimo ha detto...

Thank you, that was extremely valuable and interesting...I will be back again to read more on this topic.

beatrice De ha detto...

Vous tissez à la main, c'est magnifique et rare.
Il y a longtemps, j'avais acheté d'occasion, un immence métier à tisser, montage directe. Je n'ai jamais pu le monter chez moi, il m'aurait pris une pièce entière et n'aurais pu tourner autour qu'avec difficulté. Je l'ai donc revendu.

beatrice De ha detto...

A sainte Marie aux Mines, pendant le *Carrefour européen du patchwork, le musée était ouvert. Nous y avons vu des tout vieux métiers à tisser, qui datent d'avant le procédé Jacquard, avec démonstration s'il vous plais !
Pendant l'hiver, les paysans de la région, tissaient à la maison.
Je ferais paraître ces machines sur le blog après la Norvège, en même temps que les patchworks. Cela s'annonce très coloré !

beatrice De ha detto...

Nice to see your loom. I had one, many years ago. Took some weewing lessons. It has been fashion in that time. But wery few curry on later. Baught in *occasion*. It was a *montage directe* with the big wheel *crantée*But never use, no room in my little flat. Hat to sell it again.
Whent to Lyon to picture the old Jacquard?loom, in the museum, in *La croix Rousse* aera. Where the canus has been revolted. That gave the famous * guignol* puppet play.

C'est formidable de voir votre métier à tisser. J'en avais un, une fois, acheté d'occasion. J'avais pris quelques leçons de tissage. C'était la mode en ce temps là, mais bien peu ont continué. Je me voyais déjà... comme Charles Aznavour... travailler avec les créateurs de manteaux de fourrures... Ou avec la ht. couture. Il est permis de rêver. J'avais pleins d'idées. Le destin en a décidé autrement ! En Suisse, marché trop petit, il aurait été difficile de percer. Voilà que je me donne des excuses.
A Lyon, suis allée pour photographier les anciens métiers jacquard, dans le quartier de la Croix Rousse, pour illustrer une vitrine culturelle sur le fil. .Quartier où les Canus, ouvriers du tissage, se sont révoltés. Ce qui a contribué à la création du fameux *Guignol* marionnette satirique. Musée à Lyon.
.

Anonimo ha detto...

I tuoi lavori sono strepitosi e davvero molto "curati"...creativo e fantasioso. Ammiro la tua grande capacità di accostamento colori, materiali, tecnica...che dire: sinceri complimenti! Marzia

Jose Ramon Santana Vazquez ha detto...

...traigo
sangre
de
la
tarde
herida
en
la
mano
y
una
vela
de
mi
corazón
para
invitarte
y
darte
este
alma
que
viene
para
compartir
contigo
tu
bello
blog
con
un
ramillete
de
oro
y
claveles
dentro...


desde mis
HORAS ROTAS
Y AULA DE PAZ


COMPARTIENDO ILUSION
LITTOS

CON saludos de la luna al
reflejarse en el mar de la
poesía...




ESPERO SEAN DE VUESTRO AGRADO EL POST POETIZADO DE ALBATROS GLADIATOR, ACEBO CUMBRES BORRASCOSAS, ENEMIGO A LAS PUERTAS, CACHORRO, FANTASMA DE LA OPERA, BLADE RUUNER Y CHOCOLATE.

José
Ramón...

beatrice De ha detto...

Bonjour.

Vous avez beaucoup de courage de tisser * à la main*.
Quel sont vos débouchés.
Il y a longtemps, j'avais pris un cour de tissage. Avec le résultat, j'en avait fait un manteau sans manche. Il a paru dans le blog * Les tricots, couture et bricolage*. Comme j'ai pris un peu de rondeur aux fil des années, j'ai élargi le manteau avec du tricot. Le tricot a toujours sauvé mes habits de l'oubli.

Sur le blog, il y a en ce moment une histoire des perles de verre en majorité. Venise a inondé le monde avec ses magnifiques perles de verre, monnaie d'échange, le troc, avant le papier monnaie.

Bon courage et bon printemps